This content is not available in your region

A Procida 2022 sbarca Gita, il robot che porta i pacchi

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Interaagisce con l'utente ed è eco, già presente sul mercato Usa
Interaagisce con l'utente ed è eco, già presente sul mercato Usa

(ANSA) – PROCIDA (NAPOLI), 22 GIU – Porta i pacchi e le
valigie, interagisce con l’utente ed è ecologico. “Gita”, questo
il nome del robot, sbarca ufficialmente a Procida, capitale
italiana della Cultura. “Aiuterà a ripensare la mobilità delle
nostre città, che dovranno liberarsi quanto prima dalla
centralità delle automobili, ripensando un modello ormai
superato e non più sostenibile, se abbiamo a cuore realmente le
sorti del pianeta”, dice il designer americano Jeffrey Schnapp,
professore alla Università di Harvard, presentando per la prima
volta al mercato italiano il robot-trasportatore “follow-me”,
realizzato da Piaggio Fast Forward. Schnapp è stato protagonista
del secondo appuntamento di “Esercizi sul futuro”, a cura di
Innovation Village, con il supporto del Consolato degli Stati
Uniti a Napoli. Già lanciato sul mercato americano, il robot è
in grado di interagire in modo semplice e intuitivo con i
movimenti dell’utente e di interpretare la complessità del mondo
pedonale in tempo reale, provvedendo al trasporto di bagagli,
oggetti personali e strumenti d’ogni tipo. Su Procida il suo arrivo è stato accolto con curiosità da
residenti e turisti, coinvolti nelle dimostrazioni pratiche del
suo utilizzo. “Il futuro delle nostre città? Camminare, come
abbiamo fatto per millenni. Ma lo faremo – ha aggiunto Schnapp -
assistiti da oggetti intelligenti, proprio come Gita. Magari
ispirandoci al modello della città in 15 minuti, un processo
avviato per metropoli come Parigi, e con una crescita sempre più
diffusa della micromobilità, con un ecosistema di cui non è più
protagonista l’automobile, ma lo sono, per esempio, e-bike e
monopattini, con costi contenuti e impatti ambientali ridotti”. “Il tema della mobilità sostenibile è centrale anche per la
nostra isola”, ha detto il sindaco di Procida, Dino Ambrosino.
“Gli obiettivi dell’agenda Onu 2030, in primis la sostenibilità,
orientano il nostro programma culturale, che parla a una platea
di giovani e giovanissimi”, ha sottolineato il direttore di
Procida 2022, Agostino Riitano. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.