EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Foibe: ritrovata targa Cossetto vandalizzata a Udine

Ripristinato palo commemorativo. Sindaco, è grave, non si ripeta
Ripristinato palo commemorativo. Sindaco, è grave, non si ripeta
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - UDINE, 11 MAR - E' stato ritrovato e ripristinato il palo commemorativo intitolato a Norma Cossetto, a Udine, oggetto di atto vandalico ieri. Il palo è stato trovato questa mattina in via Attimis, a centinaia di metri dalla sua sede ed è stato nuovamente piantato a terra dagli operai comunali, con, in aggiunta per evitare nuovi atti vandalici, una piccola colata di cemento. "Non mi stanco di stigmatizzare e condannare atti gravi, che offendono la memoria di una ragazza che ha subito violenze feroci ed è stata massacrata dai suoi aguzzini per ragioni di bieca ideologia. Inutile fingere di fare i sepolcri imbiancati: il gesto dell'altra notte ha una matrice politica marcata", ha detto il sindaco di Udine, Pietro Fontanini. Il sindaco valuterà come disporre l'area di un sistema di videosorveglianza. Nella notte di ieri in piazzale Norma Cossetto il palo e la targa con il nome della studentessa istriana infoibata nel 1943 erano spariti. Il piazzale è stato intitolato alla giovane nel Giorno del Ricordo. Il palo era stato già divelto da ignoti il 9 febbraio. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Netanyahu al Congresso Usa: "Guerra a Hamas fino alla vittoria totale"

Fao, "733 milioni di persone hanno sofferto la fame nel 2023"

Hubert Védrine: "Le democrazie rappresentative sono in crisi"