Forza Nuova: Torino, chiusa indagine apologia fascismo

Per striscione 2019. Tre indagati, anche coordinatore regionale
Per striscione 2019. Tre indagati, anche coordinatore regionale
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TORINO, 12 OTT - La procura di Torino ha chiuso un'indagine per apologia di fascismo su Forza Nuova. Secondo quanto si apprende, gli indagati sono tre e tra essi figura il coordinatore regionale Luigi Cortese. Il caso è quello di uno striscione comparso nel 2019 in città: vi si leggeva "spezza le catene dell'usura, vota fascista, vota Forza Nuova". Sempre secondo quanto si apprende, Cortese ha negato di essere l'autore e di avere autorizzato l'iniziativa. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, Corte Suprema dà l'ok a Trump: strada spianata verso le elezioni di novembre

Le notizie del giorno | 04 marzo - Serale

Cosa sono la missione Ue Aspides e le altre operazioni nel Mar Rosso: il ruolo dell'Italia