This content is not available in your region

Inchiesta piano vaccini, chiesta archiviazione assessore VdA

Access to the comments Commenti
Di ANSA
E due consiglieri regionale. Indagate per peculato 2 dottoresse
E due consiglieri regionale. Indagate per peculato 2 dottoresse

(ANSA) – AOSTA, 30 SET – La procura di Aosta ha chiesto
l’archiviazione dall’accusa di peculato, nell’ambito
dell’inchiesta sul piano vaccinale regionale, per l’assessore
regionale all’Istruzione Luciano Caveri e per i consiglieri
regionali Paolo Samaritani e Mauro Baccega.
Rimangono indagate, solo per l’accusa di peculato mentre è stata
archiviata quella di abuso di ufficio, la dirigente delle
professioni sanitarie presso la struttura Sitra (Servizio
infermieristico, riabilitativo, della prevenzione e della
professione ostetrica aziendale) dell’Usl della Valle d’Aosta,
Laura Plati, e Helene Imperial, medico in servizio al
Dipartimento Sanità e salute dell’assessorato regionale alla
Sanità. Chiesta l’archiviazione, invece, per Michelle Imperial,
sorella di Helene Imperial. Secondo l’accusa, Imperial e Plati avrebbero indebitamente
distratto dosi di vaccino in favore ‘‘di parenti o amici’‘. Da
qui l’accusa di peculato. Le indagini nei loro confronti non
sono state ancora chiuse. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.