ULTIM'ORA
This content is not available in your region

"Gabala International Music Festival": il ritorno della musica tra i monti del Caucaso

euronews_icons_loading
"Gabala International Music Festival": il ritorno della musica tra i monti del Caucaso
Diritti d'autore  euronews
Di Emin Ibrahimov - Edizione italiana: Cristiano Tassinari
Dimensioni di testo Aa Aa

Luogo: Gabala (Azerbaigian)
Argomento: l'edizione 2021 del "Gabala International Music Festival"
Storia: dopo un anno di stop forzato, la musica - classica, ma non solo - è tornata a riecheggiare tra le montagne del Caucaso: un binomo così affascinante!

La musica è tornata

Il "Gabala International Music Festival" è tornato.

L'antica città azera di Gabala (conosciuta anche come Qabala) ha ospitato di nuovo il suo famoso Festival musicale, quest'estate, dopo un anno di pausa forzata.

Il Festival è organizzato con l'aiuto della Fondazione Heydar Aliyev, intitolata all'ex presidente dell'Azerbaigian (dal 1993 al 2003).

Euronews
La banda dell'Azerbaigian suona musiche tradizionali azere.Euronews

Un grande evento culturale in Azerbaigian: non solo musica classica

Evento importante del calendario culturale azero fin dal 2009, la 12esima edizione del Festival si è svolto presso il Centro Congressi Heydar Aliyev e l'hotel Riverside, immerso nelle verdi colline e nella tranquilla atmosfera di Gabala.
Siamo ad oltre 700 metri di altitudine, attorno alle montagne del Caucaso.

Frequentato dagli amanti della musica di tutta la regione, quello di questa estate (31 luglio-4 agosto 2021) è stato un Festival particolarmente emozionante, quest'anno, per gli artisti e i visitatori, dopo che l'edizione 2020 è stata cancellata a causa della pandemia.

Durante i suoi primi anni di vita, "Gabala International Music Festival" era dedicato esclusivamente alla musica classica, ma successivamente si è aperto ad ogni genere musicale, da quella tradizionale a quella pop, in modo da coinvolgere una platea sempre più ampia.

"Ci siamo preparati bene per fare bella figura"

La violinista Zarin Aliyeva racconta le sue emozioni:
"É stato il nostro primo concerto dal vivo da un anno e mezzo a questa parte. Naturalmente, è stato difficile per ogni musicista, perché durante tutto il periodo della pandemia non ci sono stati concerti live e così molti musicisti hanno perso il loro smalto. Tuttavia, nonostante questo, ci siamo preparati bene per fare bella figura.
Mi è piaciuto suonare davanti al pubblico e spero che gli spettatori abbiano gradito l'esibizione".

Euronews
La violinista Zarin Aliyeva.Euronews

"Il pubblico ci è mancato molto"

Il Festival di quest'anno ha celebrato anche il 100° anniversario dell'Accademia Musicale di Baku, la capitale dell'Azerbaigian, dando ai giovani talenti e ai musicisti più esperti l'opportunità di tornare finalmente sul palco e condividere la loro passione con il pubblico dal vivo.
Per il direttore d'orchestra Javad Tagizade è stata un'occasione molto speciale.

Racconta Javad Tagizade:
"Questa pausa dovuta alla pandemia ci ha giocato un brutto scherzo! Ora proviamo una certa apprensione. Il pubblico ci è mancato molto. Ci mancano i concerti dal vivo, non è come quelli su internet: qui, quando usciamo sul palco e sentiamo il pubblico respirare, possiamo letteralmente sentire le emozioni degli spettatori. Sentire i loro applausi dal vivo ancora una volta non ha prezzo".

Euronews
Javad Tagizade, Direttore d'orchestra.Euronews

"L'atmosfera del Festival è bellissima"

La cantante Aygun Atayeva è stata ospite del Festival e ne è rimasta particolarmente colpita.

"Siamo qui al Gabala Music Festival assolutamente per caso. Ma è bellissimo! Siamo entusiasti dei concerti all'aperto ed entusiasti di questo Centro Congressi: l'atmosfera è bellissima, è così incredibile qui, l'acustica è meravigliosa e i nostri musicisti e interpreti sono addirittura in soggezione".

Euronews
La cantante Aygun Atayeva.Euronews

La sera dell'apertura, il suono atmosferico della musica popolare azera ha riempito l'aria: l'esperienza condivisa della musica dal vivo ha riunito ancora una volta pubblico e artisti.

Link Utili

Gabata Musica Festival

Accademia Musicale di Baku

Il mugham, espressione musicale della cultura dell'Azerbaigian

Tutte le puntate di "Cult"

Euronews racconta

Una cartolina da... Gabata

Euronews
Tanti saluti dal Caucaso!Euronews

Sventola la bandiera!

bandiere.it
Sventola la bandiera dell'Azerbaigian, paese indipendente dal 1991.bandiere.it