EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Sardegna bianca: pasti all'interno, "non ci credevamo più"

Aumentano prenotazioni per la cena, atteso sold out nel weekend
Aumentano prenotazioni per la cena, atteso sold out nel weekend
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CAGLIARI, 31 MAG - Ritorno alla normalità per gustare un antipasto, un primo e un secondo in ristorante a pranzo, seduti comodamente anche all'interno dei locali e senza "la fretta" di rientrare a casa la notte prima del coprifuoco. A pranzo e con le temperature già estive i clienti preferiscono stare all'aperto, ma il vero assalto ai tavolini nelle sale interne dei locali è previsto per stasera e per il prossimo fine settimana, quando è atteso anche il sold out. "Da quando si è diffusa la voce del ritorno della zona bianca - spiega Franco Cozzolino, proprietario dell'Osteria del Teatro - sono aumentate le richieste di prenotazione. Ci sono tutti i presupposti per un balzo in avanti perché la gente ha voglia di tornare alla normalità e di festeggiare a tavola. Poi inevitabilmente si ritornerà, dopo l'entusiasmo iniziale, ai soliti numeri. Ma la sensazione è che ci siamo scrollati il problema e che possiamo finalmente voltare pagina". Soddisfatti anche i clienti: "Quando abbiamo chiesto - spiega un gruppo di persone che si appresta a sedersi a tavola - di poter mangiare dentro e ci hanno detto di sì: quasi quasi non ci sembrava vero. Avevamo paura che ci fosse ancora qualche regola o qualche divieto che non conoscevamo. E invece ora siamo pronti a mangiare". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Francia: tumori identificati con l'AI, svolta nella ricerca

Francia, Macron propone un'ora nelle scuole per parlare di antisemitismo

Le notizie del giorno | 20 giugno - Mattino