ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Vaccini: Regione Puglia, da domani 60enni senza prenotazione

Sindaci critici, "c'è molta disorganizzazione"
Sindaci critici, "c'è molta disorganizzazione"
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – BARI, 11 APR – Fermo restando che dovrà essere
garantita la priorità ai pugliesi che hanno già aderito alla
campagna vaccinale anti Covid, da domani “l’accesso alla
vaccinazione per tutte le persone di età superiore ai 60 anni
che non si trovano in condizione di estrema vulnerabilità e/o di
disabilità grave è consentito senza alcuna preventiva conferma
di adesione o prenotazione”. E’ quanto si legge in una circolare
firmata ieri dall’assessore alla Sanità, Pierluigi Lopalco, e il
direttore del dipartimento Salute, Vito Montanaro. Gli hub
vaccinali dovranno “garantire la somministrazione del vaccino
Vaxzevria-Astrazeneca”. Oggi sono in corso delle riunioni, alle
11 il governatore Michele Emiliano incontrerà i sindaci per
stabilire l’organizzazione: i primi cittadini sono molto critici
rispetto a questa scelta. “C‘è molta disorganizzazione e questa
disorganizzazione non può ricadere sui sindaci”, dice all’ANSA,
Domenico Vitto, presidente Anci Puglia. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.