ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Inzaghi 'Milinkovic grave ingenuità'

Inzaghi 'Milinkovic grave ingenuità'
Tecnico Lazio contro Samp senza serbo e Luis Alberto, espulsi
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 20 APR – La Lazio cade in casa contro il
Chievo già retrocesso e rischia di dire addio alla Champions. A
pesare è stata l’espulsione di Milinkovic-Savic al 34’ del primo
tempo che ha lasciato i biancocelesti in dieci per un’ora. “E’
stata una gara segnata dall’espulsione”, esordisce Simone
Inzaghi al termine della partita, visibilmente irritato nel
ricordare il calcio che il serbo ha rifilato a Stepinski. “Una
grandissima ingenuità che complica il nostro cammino”, aggiunge
Inzaghi, che ora fa la conta delle assenze nelle prossime sfide.
Milinkovic squalificato probabilmente con Sampdoria e Atalanta,
anche Luis Alberto out almeno contro la Samp per il rosso subito
a gara appena finita per proteste. “Saranno assenze importanti”,
riconosce Inzaghi, che però non può fare a meno di prendersela
con il suo campione: “Oggi l’ingenuità di Milinkovic è stata
gravissima. Non doveva farlo, io avevo detto ai ragazzi che
dovevamo restare tranquilli e rispettare l’arbitro”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.