ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Buffagni, migliorare legittima difesa

Buffagni, migliorare legittima difesa
La visita di Salvini a Peveri non c'entra con tema
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 26 FEB – “Bisogna discutere cosa c‘è dentro.
Va migliorata”. Così il sottosegretario alla presidenza del
Consiglio Stefano Buffagni, a Circo Massimo, sulla legge per la
legittima difesa. Quanto alla visita del ministro Salvini ad Angelo Peveri,
l’imprenditore di Piacenza in carcere per aver sparato a un
ladro, per Buffagni “la legittima difesa non ha nulla a che fare
con quel caso, Peveri ha fatto una caccia illegale a dei ladri:
si può legittimamente difendere sé stessi, ma non andare ad
ammazzare uno, e lo hanno detto i giudici. Ho ricevuto due volte
i ladri in casa, sono convinto che serva garantire certezza
della pena per i ladri e queste persone devono sapere che
rischiano a entrare a casa degli altri, ma io ho un bambino di
un anno e mezzo e un’arma in casa non la metterei mai”. “Non
dobbiamo abbinare un problema che esiste con soluzioni che sono
strumentali comunicativamente. La visita di Salvini non ha nulla
a che fare con la legittima difesa”, aggiunge.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.