EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Viminale, 165 centri sociali, 78 abusivi

Viminale, 165 centri sociali, 78 abusivi
In Lombardia e Lazio i più numerosi
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 19 FEB - Sono 165 i Centri sociali autogestiti in Italia: 87 in posizione di legalità e 78 occupati abusivamente. Lo rileva il Viminale, spiegando che i movimenti antagonista ed anarchico "estrinsecano la loro attività nei Centri sociali autogestiti", diversificati fra loro in base ai diversi indirizzi politico-ideologici delle varie componenti organizzative "che sono accomunate dalla gestione di uno spazio pubblico quale luogo di aggregazione per attività d'area". Lombardia e Lazio sono le regioni con il più alto numero di queste strutture: 33 e 28 rispettivamente. Seguono Campania, Emilia Romagna e Piemonte con 15, 14 e 13. Tra le città è in testa Roma, che ospita 27 centri sociali, seguita da Milano (24) e Torino (11).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Euro 2024: la Spagna sulla vetta d'Europa, Inghilterra ancora all'asciutto

Stati Uniti, l'attentato contro Trump è un assist politico all'ex presidente?

Israele, al volante di un'auto investe e ferisce quattro militari dell'Idf