ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Battisti: famiglie vittime, ora sollievo

Battisti: famiglie vittime, ora sollievo
Commemorazione ufficiale. Vicesindaco Milano, grazie a questura
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - MILANO, 16 FEB - "Solitamente per noi famiglia il 16 febbraio è il giorno del silenzio, ma oggi è un giorno di sollievo, in cui possiamo dire ai nostri cari riposate in pace": Alberto Torregiani ha concluso con questo breve intervento la cerimonia per i 40 anni dall'omicidio di suo padre Pierluigi, omicidio per cui è fra i condannati - come progettista dell'attentato - Cesare Battisti, catturato in Bolivia il mese scorso. Un arresto per cui il vicesindaco di Milano Anna Scavuzzo ha voluto pubblicamente ringraziare la questura. "Per fortuna Battisti ora è in carcere - ha osservato Maurizio Campagna, fratello di Andrea, poliziotto materialmente ucciso dall'esponente dei Pac -. Finalmente la giustizia ha fatto il suo corso e finalmente noi famigliari abbiamo avuto giustizia". Alla commemorazione hanno partecipato fra gli altri l'ex ministro Ignazio La Russa (FdI), il deputato Emanuele Fiano (Pd) e l'europarlamentare Lara Comi (Fi).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.