ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Appalti, arrestato sindaco Capistrello

Appalti, arrestato sindaco Capistrello
Domiciliari per Ciciotti. Dieci gli indagati in operazione Cc
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – CAPISTRELLO (L’AQUILA), 20 NOV – Arresti domiciliari
per il sindaco del comune di Capistrello (L’Aquila), per un ex
consigliere comunale e per il responsabile dell’area tecnica;
sospensione di un anno dall’attività professionale nei confronti
di altri 7 indagati tra imprenditori e liberi professionisti.
Questo il bilancio di un’operazione dei Carabinieri che ha visto
impegnati 50 militari della compagnia di Tagliacozzo (L’Aquila),
coordinati dal capitano Silvia Gobbini, con il supporto dei
militari delle Compagnie territorialmente competenti, nelle
province di L’Aquila, Roma, Firenze e Potenza. I 10 indagati
sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di concussione,
corruzione, turbata libertà degli incanti e turbata libertà del
procedimento di scelta del contraente, truffa aggravata e
falsità ideologica in atti pubblici in relazione, si è appreso,
ad appalti pubblici sulla ristrutturazione di beni comunali, in
particolare del Municipio. Il sindaco di Capistrello, Francesco
Ciciotti era stato eletto il 31 maggio 2015.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.