ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bilancio unico per una "rivoluzione" nell'eurozona

Lettura in corso:

Bilancio unico per una "rivoluzione" nell'eurozona

Bilancio unico per una "rivoluzione" nell'eurozona
Dimensioni di testo Aa Aa

Una riforma "rivoluzionaria", considerando che solo l'anno scorso non se ne poteva parlare: Francia e Germania esprimono soddisfazione per la buona accoglienza all'Eurogruppo straordinario di Bruxelles, della loro proposta per un bilancio unico dell'eurozona.

Risorse che serviranno a colmare i gap fra i vari Paesi della moneta unica, permettendo ad eurolandia di resistere a shock finanziari futuri.

Verrà discussa insieme ad altre riforme nella riunione del 3 dicembre. Prevede che questo budget, alimentato da una tassazione dedicata e contributi dei singoli Stati, dovrà essere co-gestito dai governi della zona euro, che prepareranno un piano d'investimenti destinati a ricerca, sviluppo e innovazione, e la Commissione, che dovrà approvarli.

Potranno beneficiarne solo gli Stati che rispetteranno le regole fiscali dell'Unione. E ovviamente in questo momento l'Italia si sente chiamata in causa.

Matteo Salvini ha già reagito affermando: "Se danneggia l'Italia, come pare, non avrà mai il nostro consenso".