ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La falconeria in Kazakistan: Patrimonio Immateriale dell'Unesco

Lettura in corso:

La falconeria in Kazakistan: Patrimonio Immateriale dell'Unesco

La falconeria in Kazakistan: Patrimonio Immateriale dell'Unesco
Dimensioni di testo Aa Aa

L'aquila reale della steppa è il simbolo del Kazakistan. La si può trovare anche sulla sua bandiera, come omaggio all'antico impero di Gengis Khan, che governava il Kazakistan e aveva un vessillo blu con un'aquila nel mezzo. La falconeria è una tradizione molto antica in Kazakistan.

Vladimir Zemblevskiy, direttore esecutivo della federazione burkut Kyran dello sport nazionale kazako, ci ha portati a vedere come si svolge una battuta di caccia con l'aquila nella steppa, a poche decine di chilometri dalla capitale Astana. Vladimir lavora con Saddaq (nome kazako che significa "arciere"), un'aquila maschio di 5 anni con un'apertura alare di due metri e mezzo. La loro è una relazione speciale. Vladimir è orgoglioso di Saddaq, e ,lo si intuisce da come parla di lui e dal modo in cui lo guarda. Dice di essergli davvero grato.

Vladimir Zemblevskiy: "L'uomo non può insegnare nulla all'aquila, l'uomo può semplicemente imparare dall'aquila, imparo dall'aquila qualcosa di nuovo ogni giorno"

Vladimir è un falconiere che lavora con le aquile da 40 anni. Saddaq non ha un compagno e non ha ancora avuto figli, ma come ci ha detto Vladimir, deve trovare una ragazza per questo molto presto.

Altro da Adventures