ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Croazia, il rilancio economico passa dal turismo

Croazia, il rilancio economico passa dal turismo
Dimensioni di testo Aa Aa

Le rovine della guerra nella ex-Jugoslavia sono ancora presenti in Croazia. Kupari è un enorme villaggio turistico nella parte orientale della costa croata, a pochi chilometri da Dubrovnik.

È stato uno dei teatri di scontro durante il conflitto serbo-croato (1991-92). Gli alberghi di lusso sono stati bombardati e sono così da ormai più di venti anni.

Ma le cose stanno per cambiare. Con l’ingresso a luglio della Croazia nell’Unione Europea, il governo si è impegnato nella ricerca di investitori, i soldi sono incanalati in maniera massiccia nel settore turistico.

Il turismo, in media, rappresenta il 15% del Pil croato, un dato superiore, ad esempio, anche a quello italiano dove il settore incide per il 9% sul Pil nazionale.

La Croazia ha dichiarato anche battaglia all’eccessiva cementificazione della costa, uno dei problemi più gravi per il Paese dal punto di vista ecologico.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.