ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Burberry contro la crisi

Burberry contro la crisi
Dimensioni di testo Aa Aa

Burberry sfida la crisi. Con un profitto netto in aumento del 26% e un giro d’affari in crescita. Il gruppo britannico va a gonfie vele anche grazie all’ apertura di 23 nuovi punti vendita.

Dai vestiti alle borse, le vendite di Burberry sono in crescita costante in tutti i settori e in tutte le zone del pianeta.

L’attività resta sostenuta in Europa e in America, dove Burberry realizza i tre quarti del fatturato. Mentre, in Asia il giro d’affari registra un più 41%.

Il gruppo chiude l’esercizio con una posizione netta di circa 400 milioni di sterline. La metà della cifra verrà reinvestita nel miglioramento delle vendite on line e nell’apertura di negozi di richiamo come quelli di Londra, Chicago e Hong Kong.

Spese che ridurranno il margine di profitto a breve termine. Ragione che spiega le reazioni negative degli investitori alla borsa di Londra, dove il titolo ha chiuso in calo. Riducendo la crescita a meno del 15% quest’anno.

In ogni caso gli azionisti rimarranno contenti in quanto il dividendo é in crescita de 25%