ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Le ferite aperte della guerra in Kosovo

Le ferite aperte della guerra in Kosovo
Dimensioni di testo Aa Aa

Il campo del dolore. È così che si chiama il più grande cimitero albanese delle vittime civili della guerra del Kosovo.

Ma più di dieci anni dopo, i riflettori sono puntati su serbi e albanesi di cui non si è mai più trovata traccia. Oggi sono nel mirino gli ex eroi dell’esercito di liberazione del Kosovo accusati di crimini di guerra da un rapporto del Consiglio d’Europa.