This content is not available in your region

Piogge monsoniche e inondazioni: un terzo del Pakistan è sommerso

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Alluvioni in Pakistan
Alluvioni in Pakistan   -   Diritti d'autore  Zahid Hussain/The Associated Press   -  

Scene dell'Apocalisse meteorologica in corso: persone radunate su lingue di terra circondate dall'acqua in attesa dei soccorsi.
Le precipitazioni in Pakistan hanno provocato alluvioni e frane mortali che hanno colpito 33 milioni di persone.

Dopo settimane di piogge monsoniche torrenziali, un terzo del Pakistan è sommerso
La stima è del ministro per i Cambiamenti climatici del Paese.

Nelle immagini del video, una squadra di elisoccorso recupera un ragazzo pakistano circondato dall'acqua impetuosa nel Kohistan.

Più di mille persone sono morte da giugno, quando sono iniziate le piogge stagionali, ma si prevede che il numero aumenti perché centinaia di villaggi sono rimasti isolati.

Ancora da verificare il numero, elevatissimo, degli sfollati  rimasti senza casa e che non sanno dove andare.

Le inondazioni hanno spinto il ministro degli Esteri pakistano a chiedere l'aiuto della comunità internazionale.

Nel tweet del Forum Méteo Climat altre immagini del disastro in Pakistan. 

L'amministratore delegato dell'ong Islamic Relief, Waseem Ahmad, ha visitato alcune delle zone colpite dalle inondazioni e ha raccontato a Euronews ciò che ha visto.

"Gli abitanti del villaggio mi hanno mostrato dove erano le loro case, dove i loro bambini giocavano. I raccolti sono perduti, il loro bestiame è sparito. Al momento, in una zona isolata del Pakistan,circa 1.800 persone sono sfollate e hanno un disperato bisogno di beni di prima necessità come acqua, cibo e riparo" spiega Ahmad.

In Pakistan arrivano tende, coperte e beni di soccorso.

Si teme anche il diffondersi di malattie trasmesse negli ambienti prossimi all'acqua, come la febbre dengue.

Secondo le stime ufficiali, le precipitazioni di quest'anno sono più che raddoppiate rispetto all'anno scorso.