This content is not available in your region

Moratti, Nordio e Pera: la rosa dei candidati del centrodestra

Access to the comments Commenti
Di Euronews  Agenzie:  ANSA
Letizia Moratti, Carlo Nordio e Marcello Pera
Letizia Moratti, Carlo Nordio e Marcello Pera   -   Diritti d'autore  AP Photo   -  

Il centrodestra ha deciso la rosa dei possibili candidati al Colle: Letizia Moratti, Carlo Nordio, Marcello Pera. Sono queste le candidature proposte da Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia e annunciate dal leader del Carroccio, Matteo Salvini, durante la conferenza stampa con Giorgia Meloni e Antonio Tajani. 

Non c'è una delle papabili della vigilia, la presidente del Senato Elisabetta Alberti Casellati. Non c'è neanche l'ex ministro degli Esteri Franco Frattini, sul quale Italia Viva e Pd avevano messo un veto. Ci sono invece la vicepresidente e assessore al Welfare della Regione Lombardia, Moratti; l'ex magistrato titolare dell'inchiesta sul MOSE, Nordio; l'ex presidente del Senato sotto Berlusconi, Pera.

 "I tre nomi di oggi dimostrano che questa area politica nulla ha da temere in tema di autorevolezza. Sono tre profili di assoluto livello: Pera è filosofo, accademico, scrittore, è stato presidente del Senato esattamente come sono stati De Nicola, Gronchi, Cossiga, Scalfaro e Napolitano. Mi pare che abbia il curriculum. Moratti: dirigente aziendale, politico, presidente Rai ed è stata ministro come Einaudi, Segni, Saragat, Ciampi e Napolitano e ministro dell'Istruzione come Mattarella. Mi pare abbia il curriculum ed è una donna, in più. E Nordio è una proposta fatta per allagare ancora di più il campo e senza un pregresso politico". Così ha commentato la leader di FdI, Meloni.

"Il Centrodestra mette il meglio di sé e tutte le risorse possibili in campo per servire la Repubblica e la nostra patria", ha dichiarato Tajani.

"Nomi sicuramente di qualità", li ha definiti il segretario del Pd, Enrico Letta. “Ci riserviamo una valutazione”, ha detto il leader M5S, Giuseppe Conte.