ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Allegro ma non troppo: l'eurogruppo si congratula con Atene

Lettura in corso:

Allegro ma non troppo: l'eurogruppo si congratula con Atene

Allegro ma non troppo: l'eurogruppo si congratula con Atene
Dimensioni di testo Aa Aa

L'umore dell'Eurogruppo di giovedì è stato diverso dal solito. Il motivo è che i ministri dell'Eurozona celebrano il ventesimo anniversario dal loro primo incontro in assoluto. Ma c'è anche una ragione in più.

Hanno voluto congratularsi con la Grecia per tutte le riforme e gli sforzi che ha fatto per riprendersi da una grave crisi durata otto anni. Il riconoscimento è arrivato proprio dal ministro tedesco e da quello francese, segno dell'armonia ritrovata tra Parigi e Berlino.

"Dobbiamo riconoscere che la Grecia ha davvero fatto un gran lavoro- ha affermato Bruno le Maire-. Ha adempiuto ai suoi impegni e ora dobbiamo da parte nostra rispettare i nostri impegni e cercare di trovare la migliore soluzione per il trattamento del debito greco".

Oltre alla spinosa questione della riduzione del debito resta da impostare la sorveglianza post programma, che a partire dall'estate dovrebbe durare almeno quattro anni.