ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'astrofisico e scrittore Stephen Hawking è morto a 76 anni

Lettura in corso:

L'astrofisico e scrittore Stephen Hawking è morto a 76 anni

L'astrofisico e scrittore Stephen Hawking è morto a 76 anni
© Copyright :
REUTERS/Toby Melville
Dimensioni di testo Aa Aa

E' morto a 76 anni l'astrofisico Stephen Hawking. Lo scienziato britannico si è spento nella sua casa di Cambridge nelle prime ore di mercoledì. La malattia neurologica degenerativa che l'aveva colpito fin da giovanissimo - probabilmente una forma di sclerosi laterale amiotrofica diagnosticatagli quando aveva 21 anni e che l'aveva costretto su una sedia rotelle e successivamente a comunicare solo attraverso un sintetizzatore vocale - non gli aveva impedito di affermarsi come uno dei più celebri cosmologi e fisici teorici del mondo.

I suoi studi su origine dell'universo, relatività e buchi neri l'hanno trasformato in un'icona della scienza. "Siamo profondamente rattristati dal fatto che il nostro adorato padre sia morto - hanno detto i figli Lucy, Robert e Tim -. Era un grande scienziato e un uomo straordinario, i suoi lavori vivranno ancora per molti anni".

Le migliori citazioni di Stephen Hawking

Nato a Oxford l'8 gennaio del 1942, è stato titolare della cattedra di matematica all'università di Cambridge per trent'anni, dal 1979 al 2009, per poi ricoprire nello stesso ateneo l'incarico di direttore del dipartimento di Matematica Applicata e Fisica Teorica.

"Probabilmente il più importante e conosciuto dei miei contributi è stata la mia scoperta che i buchi neri non sono proprio del tutto neri ma possono brillare come i corpi caldi. Ora tutti sono d'accordo sul fatto che i buchi neri possono emanare la radiazione Hawking".

Stephen Hawking, un'altra idea dell'universo

GALLERY

Professor Stephen Hawking: Life in pictures