ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: megamanifestazione dei nazionalisti a Salonicco

Lettura in corso:

Grecia: megamanifestazione dei nazionalisti a Salonicco

Dimensioni di testo Aa Aa

Gigantesca manifestazione a Salonicco per protestare circa l'uso del termine "Macedonia" a proposito di una disputa fra la Grecia e la Repubblica di Macedonia. Una ferita ancora aperta da queste parti. Decine di migliaia di persone 300.000 per gli organizzatori, 90.000 per la polizia, si sono ritrovati su invito del vescovo Anthimos.

Un tema molto sentito come dice una donna: "Siamo qui per gridare che la Macedonia è una ed è greca. Dimostriamo contro l'irresponsabilità di un paese vicino, protestiamo contro quella Macedonia". I nazionalisti greci incassano questo successo su di una disputa un po' incomprensibile al di fuori dei confini nazionali.

Il Paese, nato nel 1991, secondo la Grecia non può adottare il nome Macedonia, perché questo nome è greco. Si tratta del nome della provincia settentrionale, denominata appunto Macedonia, ed è parte di una storia che è essenzialmente ellenica. ''Gli organizzatori della protesta dicono che il successo ha superato ogni aspettativa e che questo manda un messaggio assai chiaro al governo greco circa i negoziati con il governo del paese vicino", afferma la nostra corrispondente.