ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa: "Non lasceremo la Siria in mano all'Isis"

Lettura in corso:

Usa: "Non lasceremo la Siria in mano all'Isis"

Rex Tillerson, segretario di Stato americano
@ Copyright :
Reuters
Dimensioni di testo Aa Aa

Gli Stati Uniti hanno assicurato che manterranno la loro presenza in Siria come strategia contro l'Isis e per contenere l'influenza dell'Iran. Durante un discorso alla Stanford University il segretario di Stato Rex Tillerson ha chiesto pazienza per l'uscita di scena del presidente Assad.

"La nostra missione militare in Siria deve continuare - ha detto il segretario di Stato americano, Rex Tillerson - Non possiamo fare lo stesso errore che abbiamo fatto nel 2011, quando la partenza prematura dall'Iraq ha consentito ad Al-Qaida di sopravvivere e di trasformarsi nell'Isis. E' stato quel vuoto che ha consentito all'Isis e ad altre organizzazioni terroristiche di creare scompiglio nel Paese".

Dopo circa 7 anni di guerra, Tillerson ha chiesto a tutte le nazioni di mantenere la pressione economica su Assad, ma di dare aiuto alle aeree che non sono più sotto il controllo islamico.