ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'influenza russa in Europa: come e dove agisce il Cremlino

Lettura in corso:

L'influenza russa in Europa: come e dove agisce il Cremlino

L'influenza russa in Europa: come e dove agisce il Cremlino
Dimensioni di testo Aa Aa

La Russia di Putin sembra essere pronta a sfruttare ogni debolezza dell'occidente, insinuandosi nella sua politica e nel panorama mediatico. Quella che potrebbe essere definita una guerra fredda 2.0. si combatte con l'informatica e giochi di potere.

Molti i paesi in Europa in cui si ritiene che il Cremlino abbia esercitato la sua influenza nonostante le smentite di Mosca. Non solo attraverso i suoi hacker o la diffusione di fake news. A renderla attraente sono i suoi soldi. Sia l'Unione europea che la NATO ritengono che Mosca stia finanziando l'estrema destra e i populismi europei.

"Il modo in cui la Russia esercita la sua influenza - spiega Aleksander Baunov di Carnegie da Mosca- prima di tutto è contattando alcuni politici di estrema destra o estrema sinistra e stabilendo una relazione. A volte, invece,si tratta di finanziare alcuni gruppi marginali. Ad ogni modo l'ascesa sia a destra che a sinistra dei populismi, specialmente nel Nord Europa è iniziata prima che la Russia si intromettesse".

E' infatti nel 2014 che Mosca decide di passare all'attacco. L'ingerenza europea nella politica in Ucraina, da sempre sotto l'ala Russa, spinse Putin a prendersi la Crimea come risposta.

Da allora il Cremlino è stato accusato di intromettersi nelle vicende politiche europee e di fomentare i populismi, partire dai sostenitori della Brexit, passando per il finanziamento della campagna elettorale di Marine Le Pen la quale non ha mai fatto mistero della sua amicizia con Putin. E tra le relazioni sospette ci sono anche quelle con i dirigenti del movimento 5 stelle che, secondo recentissime accuse, avrebbe ricevuto appoggio da Mosca invista delle prossime elezioni legislative.