ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia: anche la Corte Costituzionale boccia Navalny

Nuovo stop per il principale oppositore di Vladimir Putin, che non potrà correre alle presidenziali del 18 marzo

Lettura in corso:

Russia: anche la Corte Costituzionale boccia Navalny

Dimensioni di testo Aa Aa

Nuova bocciatura per Alexey Navalny. Il principale oppositore di Putin non potrà partecipare alle elezioni del 18 marzo. Oggi anche la Corte Costituzionale ha respinto il suo ricorso contro la decisione della commissione elettorale di escluderlo per una precedente condanna, secondo Navalny inventata. Ieri il suo quartier generale a San Pietroburgo è stato perquisito, come è già successo ad altre sedi.

Le perquisizioni sarebbe legata alle proteste che sta organizzando in tutto il Paese per il 28 gennaio per boicottare le elezioni di marzo, ovvero la rielezione certa di Vladimir Putin.

Già lo scorso anno Navalny aveva organizzato due grandi manifestazioni, sfociate in migliaia di arresti.

Completamente ignorato dai media russi, Navalny è molto presente sui social network dove le sue inchieste sulla corruzione in Russia sono condivise in tutto il mondo.

Il video di una perquisizione postato da Navalny