ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Marocco e Fronte Polisiario, si riaccende la tensione per il Sahara Occidentale


Insight

Marocco e Fronte Polisiario, si riaccende la tensione per il Sahara Occidentale

Motivo del nuovo contendere la costruzione di una strada da parte marocchina nella zona di Guerguerat, nel sud-ovest del Sahara Occidentale. Il Fronte Polisario ha considerato il dispiego di forze militari intorno al cantiere della strada come una palese violazione dell’accordo per il cessate il fuoco, ed ha risposto aumentando la presenza di forze armate proprio nella zona di Guerguerat. In pratica, i due eserciti che mostrano reciprocamente i loro muscoli a poche centinaia di metri l’uno dall’altro. Tuttavia una telefonata intercorsa nei giorni scorsi tra il Re del Marocco Muhammad VI e il Segretario Generale della Nazioni Unite Antonio Gutierres ha placato le tensioni con l’annuncio, da parte marocchina del ritiro delle proprie truppe da quella zona.

IL TWEET DEL FRONTE POLISARIO

Esiste, comunque, il timore che tutta la faccenda possa essere solo un pretesto per riaccendere un conflitto che non è mai stato davvero risolto. Il nodo è proprio il popolo Sahrawi che spera che la riammissione del Marocco nell’Unione Africana dello scorso 31 gennaio possa favorire la loro causa e sia il viatico per un riconoscimento anche dei loro confini.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

traduzione automatica

Insight

Sahara Occidentale, la posizione del Polisario