ULTIM'ORA

Aleppo, tornano i bombardamenti. Sospesa l'evacuazione dei civili

Sono ripresi in mattinata i bombardamenti su Aleppo, nonostante l’intesa tra Russia, Turchia e Siria per garantire l’evacuazione della città a civili e…

Lettura in corso:

Aleppo, tornano i bombardamenti. Sospesa l'evacuazione dei civili

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono ripresi in mattinata i bombardamenti su Aleppo, nonostante l’intesa tra Russia, Turchia e Siria per garantire l’evacuazione della città a civili e combattenti.

Mosca accusa i ribelli di aver violato gli accordi, aprendo il fuoco sulla colonna di autobus giunta alle porte della città per trasportare le prime migliaia di persone in fuga dall’assedio.

La Turchia invece punta il dito sul governo di Damasco, che secondo il ministro degli Esteri Cavusoglu punterebbe a far saltare gli accordi per il cessate-il-fuoco.

Nelle ultime 24 ore, tuttavia, dalla città sarebbero riusciti a uscire 6000 civili, secondo il ministero della Difesa russo.

L’ong Medicins sans frontieres denuncia l’indifferenza delle parti in causa per il livello di violenza raggiunto sul terreno, e chiede azioni immediate per proteggere i civili.

Aleppo, seconda città della Siria, è rimasta sotto assedio per quattro anni. Secondo stime delle Nazioni Unite nel corso delle battaglie, dal 2012, sono rimasti uccisi più di centomila civili.