ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Grillo corregge il tiro: non parlavo dei Musei Vaticani ma della Chiesa e dell'Imu


Italia

Grillo corregge il tiro: non parlavo dei Musei Vaticani ma della Chiesa e dell'Imu

Beppe Grillo corregge il tiro. Durante l’intervista rilasciata a euronews mercoledì scorso, il leader del Movimento 5 Stelle si era scagliato contro il Vaticano accusandolo di non voler pagare l’affitto al comune di Roma, gestito dalla giunta Raggi, per i Musei Vaticani. Peccato che la struttura non si trovi in territorio italiano ma su quello di Città del Vaticano.

“I Musei Vaticani, credo, sono del Comune – aveva detto – il Comune non percepisce nessuna cosa. Parleremo con Bergoglio, perché credo che non lo sappia”.

In un post sulla sua pagina Facebook, Grillo ritorna sulla gaffe e chiarisce che voleva riferirsi agli esercizi di proprietà della Chiesa cattolica, con sede in Italia, che non pagano l’Imu. Da Pd e Forza Italia erano arrivate aspre critiche al leader 5 Stelle, accusato di parlare a sproposito.

L’intervista era stata realizzata a Bruxelles dopo l’incontro tra Beppe Grillo e gli europarlamentari del Movimento 5 Stelle. Il comico ha ribadito di non aver mai messo in discussione l’appartenenza all’Unione europea ma soltanto se continuare
o meno a rimanere nell’Eurozona.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Francia: concerto di Sting al Bataclan nel primo anniversario degli attacchi a Parigi