ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Venezuela. Parlamento accusa Maduro di rottura dell'ordine costituzionale


Venezuela

Venezuela. Parlamento accusa Maduro di rottura dell'ordine costituzionale

Si aggrava ulteriormente lo scontro istituzionale in Venezuela che affronta da mesi una crisi politica ed economica sempre più profonda. Una mozione approvata in occasione di una tumultuosa seduta dell’Assemblea Nazionale ha sancito la convocazione del Capo dello Stato davanti al Parlamento per il prossimo 1 di novembre. La decisione dell’Assemblea, in mano all’opposizione antichavista, si basa sull’accusa nei confronti del Presidente Nicolas Maduro di rottura dell’ordine costituzionale.

Ma l’erede di Chavez ha reagito duramente, con un discorso trasmesso a reti unificate: “È un’Assemblea che ha un solo obiettivo ed è quello di danneggiare il Venezuela” ha detto Maduro. “In Venezuela non permetteremo che ci sia alcun tipo di colpo di Stato da parte del Parlamento, che sia ben chiaro”.

Nicolas Maduro ha preso la parola davanti ad una folla di sostenitori che hanno chiesto a gran voce di sciogliere il Parlamento. Parlamento che Maduro ha definito “un circo” agli ordini del Presidente statunitense Barack Obama.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Paul Beatty, primo scrittore Usa a vincere il Man Booker Prize