ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq, offensiva a Qayyarah sulla via per Mosul, ultimo bastione Isis

Le forze irachene appoggiate dai raid della coalizione a guida statunitense hanno lanciato una vasta offensiva a Qayyarah, città strategica 60 chilometri a Nord di Mosul, l’ultimo bastione dell’Isis i

Lettura in corso:

Iraq, offensiva a Qayyarah sulla via per Mosul, ultimo bastione Isis

Dimensioni di testo Aa Aa

Le forze irachene appoggiate dai raid della coalizione a guida statunitense hanno lanciato una vasta offensiva a Qayyarah, città strategica 60 chilometri a Nord di Mosul, l’ultimo bastione dell’Isis in Iraq.

I preparativi per la battaglia di Mosul tuttavia destano grande preoccupazione per l’impatto sulla popolazione civile, ostaggio dei militanti dell’autoproclamato Stato Islamico. Adrian Edwards dell’UNHCR:

“Non credo ci sia bisogno di ricordare che Mosul è la seconda città in Iraq per dimensioni. L’impatto dell’offensiva militare dal punto di vista umanitario è enorme. Fino a 1 milione e 200.000 persone potrebbero subirne le conseguenze” ha detto.

L’assalto a Qayyarah è partito martedì mattina all’alba e le autorità irachene hanno annunciato di aver ripreso il controllo dei principali edifici delle istituzioni. Secondo le forze irachene, i militanti dell’Isis in parte sono stati uccisi e in parte sono fuggiti.