ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Volkswagen, lo scandalo emissioni trascina in rosso i conti

Lo scandalo emissioni truccate nei motori diesel pesa su Volkswagen: i conti della casa automobilistica hanno ingranato la marcia indietro per la

Lettura in corso:

Volkswagen, lo scandalo emissioni trascina in rosso i conti

Dimensioni di testo Aa Aa

Lo scandalo emissioni truccate nei motori diesel pesa su Volkswagen: i conti della casa automobilistica hanno ingranato la marcia indietro per la prima volta da 15 anni.

Point of view

Scopriremo e renderemo nota la verità su quello che è successo e faremo in modo che qualcosa del genere non accada mai più

Rispetto agli oltre 3 miliardi di euro di risultato operativo dell’anno scorso, il gruppo tedesco ha registrato nel terzo trimestre una perdita di quasi 3 miliardi e mezzo.

Colpa degli oneri straordinari (quasi 6,7 miliardi di euro) messi a bilancio per far fronte alle conseguenze del “Dieselgate”. Per il quale, dal Salone dell’auto di Tokyo, la casa di Wolfsburg ha nuovamente fatto pubblica ammenda.

“La fiducia dei nostri clienti è la cosa più importante per noi”, ha detto il nuovo numero uno del marchio Volkswagen Herbert Diess.

“Stiamo facendo tutto ciò che è in nostro potere per riconquistare questa fiducia nel nostro marchio e nei nostri prodotti – ha aggiunto – Scopriremo e renderemo nota la verità su quello che è successo e faremo in modo che qualcosa del genere non accada mai più”, conclude.

Eppure la lentezza con cui Volkswagen si sta muovendo per affrontare il caso (11 milioni le auto coinvolte in tutto il mondo) sta causando non pochi nervosismi.

Nessuna reazione particolare, invece, da parte dei mercati: lo scandalo, scoppiato quasi alla fine del trimestre, non ha avuto impatto di rilievo sulle entrate.