ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sud Africa, studenti universitari in rivolta

E’ la più grande protesta studentesca in Sud Africa dalla fine dell’apartheid. Centinaia di studenti sono stati respinti dalla polizia a Città del

Lettura in corso:

Sud Africa, studenti universitari in rivolta

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ la più grande protesta studentesca in Sud Africa dalla fine dell’apartheid. Centinaia di studenti sono stati respinti dalla polizia a Città del Capo quando cercavano di avvicinarsi al Parlamento dove il ministro delle finanze illustrava la legge finanziaria che aumenta le tasse universitarie.
Trenta studenti sono stati arrestati e incriminati per atti di violenza.

“La gente cita Nelson Mandela dicendo che l’accesso all’istruzione è un diritto – dice lo studente Mohammed Jameel Abeullah -, per questo ci siamo emancipati; ma ora l’istruzione ha un costo, per studiare devi avere un reddito adeguato. E questo, a causa della nostra storia, significa che molti cittadini sono svantaggiati, la gente di colore è svantaggiata in questo Paese”.

La protesta è iniziata una settimana fa e coinvolge 14 università. Il presidente della Repubblica Jacob Zuma ha dichiarato di comprendere le ragioni della protesta e le conseguenze dell’aumento delle tasse universitarie sulle fasce più povere della popolazione. Per questo si è impegnato a ricevere, questo venerdì, una delegazione di studenti insieme ai vertici di alcuni atenei.