This content is not available in your region

Australia: a Melbourne una protesta costringe autorità migratorie a marcia indietro. Annullato un controllo-visti per strada

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Australia: a Melbourne una protesta costringe autorità migratorie a marcia indietro. Annullato un controllo-visti per strada

<p>Una manifestazione a cui hanno partecipato molte persone ha segnato forse una pietra miliare nel rispetto dei diritti civili in Australia. </p> <p>La polizia ha dovuto cencellare un’operazione di controllo documenti nelle strade di Melbourne. </p> <p>L’operazione era stata lanciata per cercare di mettere un freno ai visti falsi che si moltiplicano nel paese. </p> <p>Dice un’attivista: “Il fatto che alcuni agenti controllino i documenti delle persone in strada è un gesto totalitario”. </p> <p>Un anziano aggiunge: “Nel 1945 abbiamo lottato contro questo tipo di atti.”</p> <p>L’operazione annunciata ha sollevato un’ondata di sdegno nelle reti sociali davanti al timore delle persone di soffrire discriminazioni. La protesta è stata quindi immediatamente convocata su quelle stesse reti sociali dopo l’annuncio, questo venerdì, che agenti avrebbero fermato le persone per strada per controllarne i documenti. La manifestazione ha raggiunto il suo scopo e loperazione è stata cancellata.</p>