This content is not available in your region

Lesbo, il drammatico itinerario dei migranti

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Lesbo, il drammatico itinerario dei migranti

<p>Sulle spiagge dell’isola greca di Lesbo è un continuo arrivare di imbarcazioni di fortuna cariche di migranti. <strong>L’inviato di euronews ne ha viste otto nell’arco di quattro ore</strong>. Sono siriani, afghani, pachistani e iracheni, partiti dalla vicina costa turca. Ad accoglierili, volontari di organizzazioni non governative.</p> <p>“Niente lavoro, solo guerra – dice un giovane -. Abbiamo bisogno di vivere. E non c‘è vita per noi in Siria”.</p> <p>“Ognuno di questi migranti appena arrivati sull’isola – dice l’inviato di euronews Apostolos Staikos – ha pagato 2500 euro per il passaggio da Ayvalik e Canakkale verso Lesbo. Un viaggio di due ore e mezzo. Volontari gli offrono acqua e cibo”.</p> <h3>L’arrivo in Europa, ma il viaggio prosegue</h3> <p>Lasciati i salvagente sulla spiaggia, i migranti intraprendono il cammino. Attraversano l’isola per arrivare al porto di Mitilene, principale centro abitato. <strong>Sorpresi dalla notte, molti dormono per strada, all’addiaccio, senza assistenza, senza mangiare né bere</strong>.</p> <p>“Abbiamo camminato quattro ore – dice una rifugiata siriana -. Abbiamo dormito all’aperto. Ora siamo qui, con persone buone che cercano di aiutarci. Vogliamo andare altrove, in qualche bel posto. E per questo abbiamo bisogno di aiuto”.</p> <p><strong>A Mitilene ci sono due campi profughi, uno riservato ai siriani che in quanto rifugiati di guerra ricevono un trattamento diverso</strong>. Tutti i migranti debbono essere registrati e ottenere un permesso per spostarsi all’interno della Grecia.</p> <p>L’organizzazione non basta per garantire a tutti cibo a sufficienza. <strong>A Lesbo ci sono attualmente 10 mila migranti e ne stanno arrivando altri al ritmo di mille al giorno</strong>.</p> <p><iframe src="https://mapsengine.google.com/map/embed?mid=zFoL6kY4M10U.kEofEzSWBiCQ" width="606" height="480"></iframe></p> <p>“Continuano a dirci che vogliono partire per andare in Germania o in Svezia – dice Elli Vlassi, volontaria della Croce Rossa -. O altrove in Europa. Ma non vogliono restare in Grecia e in particolare su quest’isola”.</p> <p>C‘è anche chi si è accampato sulle banchine del porto, nella speranza di essere tra i primi ad imbarcarsi. La nave traghetto “Elefterios Venizelos” fa la spola tra le isole e la terraferma. I migranti possono così continuare il loro lungo viaggio della speranza.</p> <h3>Oim, a Lesbos arrivate 10.000 persone in sei giorni</h3> <p>Sono circa 10.000 i migranti arrivati negli ultimi sei giorni sull’isola greca di Lesbos, nel mar Egeo, riferisce l’Organizzazione internazionale per le migrazioni.</p> <h3>Allarme Unhcr, su 3 isole greche è caos totale</h3> <p>L’Unhcr lancia l’allarme sulla situazione rifugiati in tre isole greche situate vicino alla Turchia e parla di ‘caos totale’. Alloggi, accesso all’acqua e servizi sanitari sono del tutto inadeguati a Kos, Chios e Lesbos. Sulla maggior parte delle isole non vi è possibilità di alloggiare queste persone.</p> <p><iframe src="https://mapsengine.google.com/map/embed?mid=zFoL6kY4M10U.kFAxZPPwO9cs" width="606" height="450"></iframe></p> <p><h4 style="background-color:#343D40;color:#FFF;padding:5px;">Sbarchi in Grecia:</h4><br /> <strong>2014</strong> <br /> <span style="font-size:4em;">43 500</span><br /> <hr><br /> <strong>Luglio 2015</strong><br /> <span style="font-size:5em;">50 242</span><br /> <hr><br /> <strong>Gennaio-Agosto 2015</strong><br /> <span style="font-size:8em;">160 000</span></p> <p><h4 style="background-color:#343D40;color:#FFF;padding:5px;">Numero di migranti che hanno attraversato il Mediterraneo nel 2015 in:</h4><br /> <strong>Totale</strong> <br /> <span style="font-size:10.8em;">264.500</span><br /> <hr><br /> <strong>Grecia</strong><br /> <span style="font-size:8em;">160.000</span><br /> <hr><br /> <strong>Italia</strong><br /> <span style="font-size:7.5em;">104.000</span><br /> <hr><br /> <strong>Spagna</strong><br /> <span style="font-size:2em;">1.950</span><br /> <hr><br /> <strong>Malta</strong><br /> <span style="font-size:2em;">100</span></p> <p><object width="606" height="454"> <param name="flashvars" value="offsite=true&lang=en-us&page_show_url=%2Fphotos%2Feuronews%2Fsets%2F72157657695180165%2Fshow%2F&page_show_back_url=%2Fphotos%2Feuronews%2Fsets%2F72157657695180165%2F&set_id=72157657695180165&jump_to="></param> <param name="movie" value="https://www.flickr.com/apps/slideshow/show.swf?v=330056791"></param> <param name="allowFullScreen" value="true"></param><embed type="application/x-shockwave-flash" src="https://www.flickr.com/apps/slideshow/show.swf?v=330056791" allowFullScreen="true" flashvars="offsite=true&lang=en-us&page_show_url=%2Fphotos%2Feuronews%2Fsets%2F72157657695180165%2Fshow%2F&page_show_back_url=%2Fphotos%2Feuronews%2Fsets%2F72157657695180165%2F&set_id=72157657695180165&jump_to=" width="606" height="454"></embed></object></p>