ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cuba, Parlamento ratifica la ripresa di relazioni diplomatiche con gli Usa

L’annunciato disgelo tra Cuba e Stati Uniti procede tra grandi aspettative e molte incognite. Venerdì, il Parlamento dell’Avana ha ratificato la

Lettura in corso:

Cuba, Parlamento ratifica la ripresa di relazioni diplomatiche con gli Usa

Dimensioni di testo Aa Aa

L’annunciato disgelo tra Cuba e Stati Uniti procede tra grandi aspettative e molte incognite. Venerdì, il Parlamento dell’Avana ha ratificato la decisione del presidente Raul Castro di ripristinare le relazioni diplomatiche con il potente vicino Nordamericano.

Ma il silenzio di Fidel pone pesanti interrogativi, tanto sul suo stato di salute quanto su eventuali dissapori con il fratello.

Intanto, le associazioni anti-castriste di Miami si preparano a manifestare contro quella che considerano una resa da parte di Obama.

Secondo Peter Hernandez, figlio di emigrati cubani, gli abitanti dell’isola sono segnati nel corpo e nello spirito da oltre cinquant’anni di fallimenti del governo dell’Havana.

“Può essere l’inizio di un nuovo giorno – afferma l’esule Andres Garcia – ma teniamo presente che il risveglio sarà molto dolce o molto amaro. Teniamoci pronti per entrambi e speriamo per il meglio”.

Tutti sanno che la rottura del silenzio diplomatico non si accompagna automaticamente alla fine del conflitto politico, né a quella dell’embargo economico. Il cammino, insomma, è ancora lungo.