ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Europa inondata di latte. Protesta dei produttori europei contro l'embargo russo

Un centinaio di produttori di latte provenienti da dodici paesi europei si sono riuniti a Bruxelles per mandare un chiaro messaggio ai leader

Lettura in corso:

L'Europa inondata di latte. Protesta dei produttori europei contro l'embargo russo

Dimensioni di testo Aa Aa

Un centinaio di produttori di latte provenienti da dodici paesi europei si sono riuniti a Bruxelles per mandare un chiaro messaggio ai leader europei: “l’Europa rischia di essere inondata di latte”.

Per effetto dell’embargo russo sui prodotti caseari, c‘è un eccesso di latte nel mercato in Europa e il prezzo al litro è sceso molto, da 37 a circa 28 centesimi al litro, meno dei costi di produzione.

“Chiediamo immediatamente alla Commissione europea di ridurre la produzione europea di latte del 3% , per riportare equilibrio nel mercato” – spiega un agricoltore belga.

“Se si lascia la possibilità alle grosse aziende di produrre latte in quantità enormi, si faranno sparire le piccole aziende e lungo termine il rischio è che nessuno riesca a vivere con la propria produzione e che il latte manchi in Europa” – ribadisce un altro allevatore francese.

I manifestanti hanno chiesto di mantenere le quote latte, un sistema che assegna ad ogni agricoltore la quantità di latte che puo’ produrre, un sistema che tuttavia è destinato a scomparire ad aprile del 2015.