EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Trovati 600 grammi di tritolo innescati e 2 ordigni

Sequestrati dai carabinieri in un terreno a Reggio Calabria
Sequestrati dai carabinieri in un terreno a Reggio Calabria
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 25 FEB - Tre panetti di tritolo innescati con dei detonatori a miccia, per un peso complessivo di 600 grammi di esplosivo, e due ordigni artigianali di circa 200 grammi sono stati trovati dai carabinieri a Ciccarello, nella zona sud di Reggio Calabria. Il sequestro è avvenuto nei giorni scorsi nell'ambito dei servizi di controllo, eseguiti dai militari del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia cittadina e del Nucleo cinofili di Vibo Valentia, finalizzati al contrasto delle attività illegali legati allo spaccio e alla detenzione di armi. Il tritolo è stato trovato in un terreno privato, disabitato e di libero accesso e proprio per questo non è stato denunciato il proprietario. L'esplosivo si trovava all'interno un involucro parzialmente sotterrato. Sul posto è intervenuto anche personale specializzato dei carabinieri artificieri antisabotaggio del reparto operativo che ha messo in sicurezza il materiale esplosivo e provveduto, alla successiva distruzione, previa campionatura per consentire al Ris di Messina di effettuare analisi tecniche al fine di verificarne la provenienza. Del ritrovamento è stata informata la Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria che ha avviato le indagini. Al momento non è chiaro chi possa avere nascosto l'esplosivo nel terreno di Ciccarello e a cosa potesse servire ma il fatto che il tritolo è stato trovato con l'innesco inserito lascia pensare che qualcuno lo avrebbe potuto utilizzare a breve. La Procura e i carabinieri stanno ancora indagando. La pista privilegiata è che il tritolo possa essere stato nella disponibilità delle cosche locali. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Arabia Saudita: oltre 1.300 morti durante il pellegrinaggio Hajj alla Mecca

Russia: attacchi armati in Daghestan, nove persone uccise, sette sono agenti delle forze dell'ordine

La notte di mezza estate: origine, adattamento cristiano e celebrazioni in tutto il mondo