Ingoia scatoletta tonno e rischia di morire, salvato stambecco

Intervento dei Vigili del fuoco e veterinario al Lago di Sorapis
Intervento dei Vigili del fuoco e veterinario al Lago di Sorapis
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VENEZIA, 29 AGO - Intervento inusuale, ieri pomeriggio, sulle Dolomiti per salvare la vita di un esemplare di stambecco, che aveva ingoiato una scatoletta arrugginita di tonno e rischiava di morire soffocato. L'aiuto per l'animale ferito alla bocca è arrivato dal cielo con il trasporto, da parte dell'elicottero dei vigili del fuoco "Drago 139", di un veterinario e di una guardia provinciale nei pressi del lago di Sorapis, a circa 2000 metri di quota sulle Dolomiti bellunesi. L'allarme è stato lanciato da un guardiaparco di Cortina D'Ampezzo e dai Carabinieri forestali, che hanno scoperto lo stambecco ferito. Dopo aver anestetizzato l'animale, il veterinario è riuscito a togliere dalla bocca la lattina, abbandonata da qualche escursionista e ormai arrugginita, che impediva il movimento della lingua. Passato l'effetto dell'anestetizzante lo stambecco si è rimesso in piedi e ha ripreso a saltare per le Dolomiti. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Migranti: anniversario strage di Cutro, i parenti delle vittime denunceranno il governo italiano

Fonti vicine a Navalny: "Trattative per uno scambio di detenuti" poco prima della morte

Le notizie del giorno | 26 febbraio - Serale