EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Cadavere Trieste: corpo aveva sacchetti plastica in testa

Procuratore, aperte tutte le ipotesi
Procuratore, aperte tutte le ipotesi
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TRIESTE, 06 GEN - Il corpo della donna trovato ieri era in due sacchi (a formarne uno solo) del tipo utilizzato nei condomini e aveva la testa in due sacchetti di plastica trasparente di quelli impiegati in cucina. Un elemento questo che si apprende dagli ambienti legati agli inquirenti e che potrebbe far pensare a una morte causata da soffocamento. Sul corpo, però, è stato confermato che non sono stati trovati segni di violenza né di lotta. Una situazione che lascia investigatori e inquirenti convinti del fatto che "ogni ipotesi rimane aperta, compresa quella del suicidio", come ha detto all'ANSA il Procuratore capo di Trieste, Antonio De Nicolo. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Yemen: attacco di Israele contro Hodeida, morti e feriti nella città controllata dagli Houthi

Guerra a Gaza: decine di morti nel campo di Nuseirat, la Nuova Zelanda contro Israele

Pakistan: tre morti e venti feriti in un attacco durante una marcia per la pace