This content is not available in your region

Sottoposto a fermo ex marito donna uccisa a Napoli

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Uomo ha confessato davanti al pm di Terni che lo ha interrogato
Uomo ha confessato davanti al pm di Terni che lo ha interrogato

(ANSA) – TERNI, 13 MAR – È stato sottoposto a fermo per
omicidio volontario il 43/enne Pinotto Iacomino, della provincia
di Napoli che si è costituito alla stazione carabinieri di
Montegabbione (Terni) ed è accusato di avere ucciso a
coltellate, poche ore prima nel capoluogo campano, la ex moglie
Ornella Pinto, di 40 anni. È quanto ha deciso il sostituto
procuratore Elena Neri, che lo ha interrogato. L’uomo è stato
quindi portato nel carcere della città umbra. L’uomo – che aveva già detto ai carabinieri di avere ucciso la
ex moglie – ha confermato la propria confessione anche davanti
al pm. Il delitto – in base a quanto si apprende da fonti
investigative – sarebbe avvenuto dopo una lite. In casa, al
momento dell’omicidio, era presente anche il figlio minorenne
della coppia. Sulla versione dei fatti fornita i carabinieri del
Nucleo investigativo di Terni e del comando compagnia di Orvieto
- sotto il coordinamento diretto del procuratore capo Alberto
Liguori -, insieme agli agenti della squadra mobile di Napoli,
svolgeranno comunque approfondimenti. Quanto alla scelta di costituirsi a Montegabbione, secondo
quanto accertato dai militari è emerso che l’uomo, dopo essersi
allontanato dal luogo dell’omicidio, si è messo alla guida della
propria auto senza una meta precisa. Per poi fermarsi e
costituirsi nel posto più vicino quando ha realizzato che era
inutile continuare a vagare. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.