EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Anni di denunce per stalking inesistente, condannata

Vittima una giovane nel 2017, imputato il legale rappresentante
Vittima una giovane nel 2017, imputato il legale rappresentante
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - REGGIO EMILIA, 09 SET - Decine di denunce, più di 20 anni, per raccontare l'assedio di un uomo sconosciuto che, oltre a tormentarla con lettere deliranti piene di minacce, almeno in quattro occasioni l'avrebbe anche assalita fisicamente, indossando una maschera come quella resa famosa dal film Scream. Ma le indagini dei carabinieri di Reggio Emilia chiarirono che nulla di quanto denunciato da un'avvocatessa residente in città era vero. La stessa aveva prodotto per i carabinieri quelle lettere e quello che l'ha incastrata sono state le tracce del suo Dna, trovato dietro a un francobollo. Per questo per la donna era scattata la denuncia per simulazione di reato. Ieri, la condanna in tribunale a Reggio Emilia a 10 mesi di reclusione. L'accusa era rappresentata dal pm Valentina Salvi, che ha coordinato le indagini: i fatti sono andati avanti dal 1989 e scoperti nel 2003. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, nessun riferimento di Harris alla candidatura presidenziale, ma un elogio all'eredità "ineguagliabile" lasciata da Biden

Le notizie del giorno | 22 luglio - Serale

Striscia di Gaza: raid israeliano su Khan Younis dopo ordine di evacuazione, decine di morti