ULTIM'ORA

Dai verdi nordici alla Lega del profondo sud: l'Europa del dopo elezioni

Dai verdi nordici alla Lega del profondo sud: l'Europa del dopo elezioni
Dimensioni di testo Aa Aa

Bentornati in Insiders, L'Europa lontana dagli schermi, il magazine d'attualità di Euronews. Negli ultimi sei mesi abbiamo viaggiato per l'Europa dando voce ai cittadini sulle loro speranze e le loro paure per il futuro di fronte all'avvicinarsi delle elezioni europe. Ora, diverse settimane dopo il voto, siamo di ritorno per tirare le fila, esplorando le vittorie dei verdi e il rafforzamento dei partiti anti-immigrazione dell'estrema destra.

La svolta ecologista della Baviera

La politica in Germania si tinge sempre più di verde. Il Paese, dopo le recenti elezioni europee, sta diventando sempre più green-friendly, anche dal punto di vista politico. Perfino in un Länd come la Baviera, tradizionalmente conservatore, il Partito dei Verdi ha ottenuto ottimi risultati nelle ultime consultazioni. Un record. I Verdi hanno sorpreso tutti, diventando così il secondo partito in Germania. Molti gli elettori che hanno lasciato i democristiani della Cdu o la Spd per lanciare un segnale.

Porti chiusi, porti aperti... Viaggio a Lampedusa, porta dell'immigrazione in Europa

A Lampedusa abbiamo incontrato il neo eurodeputato Pietro Bartolo e la "pasionaria" della Lega Angela Maraventano. Sull'isola siciliana, "la porta dell'Europa", dove l'astensione ha superato il 70 per cento, il partito di Salvini ha ottenuto quasi la metà dei voti. La lotta si giocava su due slogan: "porti aperti" e "porti chiusi".

Italia, Spagna, Polonia... uno sguardo al dopo elezioni europee

Per concludere, Sophie Claudet intervista i nostri reporter Valérie Gauriat e Damon Embling sul futuro dei partiti emergenti in Europa.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.