ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Conte alla Camera: "Risposte concrete da Bruxelles"

Lettura in corso:

Conte alla Camera: "Risposte concrete da Bruxelles"

Conte alla Camera: "Risposte concrete da Bruxelles"
Dimensioni di testo Aa Aa

Giovedì si apre a Bruxelles il Consiglio europeo. Sul tavolo tanti argomenti, in particolare lo scottante e attuale tema "immigrazione". Il premier italiano, Giuseppe Conte, ha riferito questo mercoledì mattina alla Camera, definendo l'appuntamento europeo un possibile "spartiacque".

"Questo Consiglio europeo è il primo di questo governo. Arriva in un momento in cui è sempre più evidente l'urgenza di rispondere alle aspettative reali dei cittadini, con proposte concrete, con l'indicazione chiara di un percorso da seguire e di obiettivi da raggiungere".

Il Presidente del Consiglio ha inoltre ribadito la necessità di "_superare il trattato di Dublino_" sul diritto d'asilo: "Dobbiamo superare Dublino, un regolamento che non va riformato in qualche suo passaggio, ma va superato, perché non ci sono più dubbi oggi, sul fatto che sia del tutto inadeguato a gestire i flussi migratori".

Infine, durante il suo discorso in Aula, Conte ha parlato anche delle sanzioni alla Russia: "Ci sarà anche una discussione sull'attuazione degli accordi di Minsk, che è un dibattito importante, rispetto alle sanzioni settoriali nei confronti della Russia. Su questo punto riaffermeremo il principio che non deve esserci nulla di automatico nel rinnovo delle sanzioni".

Il premier ha promesso attenzione e sostegno alla società civile russa e alle piccole e medie imprese italiane.