ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sánchez: " Nuova era per la Spagna"

Lettura in corso:

Sánchez: " Nuova era per la Spagna"

Sánchez: " Nuova era per la Spagna"
Dimensioni di testo Aa Aa

Per la Spagna si apre una nuova era. Pedro Sánchez è ufficialmente il nuovo premier, dopo aver giurato nelle mani di re Felipe VI nel palazzo della Zarzula a Madrid.

Il leader dei socialisti subentra al conservatore Mariano Rajoy sfiduciato dal Parlamento. Economista di 46 anni, senza esperienze di governo, Sánchez dovrà nominare nei prossimi giorni il suo gabinetto. Con molta probabilità formerà un esecutivo monocolore socialista, seguendo il modello del Portogallo, dove il premier Antonio Costa governa in minoranza con l'appoggio esterno dell'estrema sinistra.

Sánchez ha parlato di una pagina nuova per la Spagna, rassicurando il rispetto degli impegni con l'Europa. Cercherà di ridare stabilità al Paese. Quello che è certo è che dovrà ricucire lo strappo con la Catalogna e gestire un Governo dalle basi fragili. Sanchez ha promesso di convocare elezioni prima del termine della legislatura nel 2020, senza però precisare quando.