ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia, proteste contro Putin: oltre mille fermati

Lettura in corso:

Russia, proteste contro Putin: oltre mille fermati

Dimensioni di testo Aa Aa

Oltre mille persone sono state fermate dalla polizia in Russia durante manifestazioni contro Vladimir Putin, secondo l’organizzazione non governativa Ovd-Info. Tra loro anche il promotore delle proteste, l’oppositore Alexei Navalny, trascinato via dagli agenti insieme a centinaia di persone. Le proteste sono state indette da Navalny in oltre 90 città, in vista dell’inizio del quarto mandato presidenziale di Putin.

"Non mi piace il fatto che in un Paese la stessa persona sia in carica per vent'anni. Non è giusto, non abbiamo una vera concorrenza nel Paese. Quando la vera concorrenza apparirà nel nostro Paese e i politici cominceranno a battersi per i mandati presidenziali avremo finalmente dei veri cambiamenti in questo Paese", spiega un manifestante.

"Mi oppongo alla corruzione, mi oppongo all’autorità che ci proibisce di parlare, che ci proibisce di esprimere la nostra opinione", aggiunge una dimostrante.

Tra gli slogan in piazza "Abbasso lo zar " e "Russia senza Putin". Secondo l’ong quasi cinquecento attivisti sono stati fermati nella sola Mosca. I dimostranti sono accusati di aver partecipato a manifestazioni non autorizzate.