ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Judo, Grand Prix Agadir: ultima giornata nel segno della Germania

Lettura in corso:

Judo, Grand Prix Agadir: ultima giornata nel segno della Germania

Judo, Grand Prix Agadir: ultima giornata nel segno della Germania
@ Copyright :
International Judo Federation
Dimensioni di testo Aa Aa

La giornata conclusiva del Grand Prix di Agadir ha visto scendere sul tatami i judoka delle cinque categorie di peso maggiori. Riflettori puntati sul russo Kiril Denisov, vincitore nella categoria sotto i 100 chilogrammi. In finale Denisov ha fatto valere la sua esperienza contro il portoghese Jorge Fonseca, battuto con due waza ari.

Nella categoria sopra i 78 chilogrammi l'ucraina Yelyzaveta Kalanina si è imposta sulla slovena Anamari Velensek, bronzo a Rio 2016. La finale è stata decisa dalle penalità: la slovena ha collezionato il suo terzo shido nel golden score, consegnando alla 23enne judoka ucraina il suo primo oro in un Grand Prix.

Russia sul gradino più alto del podio con Khusen Khalmurzaev nella categoria sotto i 90 chilogrammi. Battuto in finale lo svizzero Ciril Grossklaus: decisive anche in questo caso le tre penalità collezionate dall'elvetico.

La giornata finale si è aperta e si è chiusa nel segno della Germania. Nella categoria sotto i 78 chilogrammi Maike Ziech ha conquistato il suo primo oro in un Grand Prix superando al golden score l'ucraina Anastasiya Turchyn nella prima finale di giornata. L'ultima categoria in programma, quella sopra i 100 chilogrammi, ha visto il successo di Johannes Frey, anche lui al primo successo in carriera. In finale il tedesco ha piegato il russo Anton Krivobokov.