ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Judo, Grand Prix Agadir: Turchia protagonista con Albayrak e Ciloglu

Lettura in corso:

Judo, Grand Prix Agadir: Turchia protagonista con Albayrak e Ciloglu

Judo, Grand Prix Agadir: Turchia protagonista con Albayrak e Ciloglu
© Copyright :
International Judo Federation
Dimensioni di testo Aa Aa

Quattro le categorie di peso in programma nella seconda giornata del Grand Prix di Agadir, in Marocco. La finale della categoria sotto i 70 chilogrammi ha messo di fronte le prime due teste di serie del tabellone, la marocchina Assma Niang e la portoricana Maria Perez, vicecampionessa del mondo in carica. Ad aggiudicarsi l'oro è stata la judoka di casa, che ha approfittato della sanzione inflitta alla sua avversaria, squalificata per avere usato una tecnica proibita.

La sorpresa di giornata è arrivata nella categoria sotto gli 81 chilogrammi. L'oro è andato al turco Vedat Albayrak, vittorioso con un ippon nella finale con il belga Matthias Casse. La vera impresa però il turco l'aveva fatta nei quarti di finale, dove era riuscito a piegare il campione olimpico Khasan Khalmurzaev, favorito della vigilia.

Dopo la vittoria nel Grand Slam di Dusseldorf la slovena Andreja Leski ha concesso il bis ad Agadir nella categoria sotto i 63 chilogrammi. In finale si è imposta con due waza ari sull'australiana Katharina Haecker, che si è comunque consolata mettendo al collo la prima medaglia d'argento per il suo paese in un Grand Prix.

La Turchia ha fatto festa anche nella categoria sotto i 73 chilogrammi. La seconda medaglia d'oro di giornata è arrivata grazie a Bilal Ciloglu, che è riuscito a superare il russo Musa Mogushkov con un waza ari realizzato proprio sul gong.