ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

50 gradi sotto zero in Canada, un metro e mezzo di neve negli Usa

Tutto il Nord America è nella morsa del ghiaccio, da Seattle a New York, fino all'Ontario, in Canada, dove si registrano 50 gradi sottozero. A Erie, in Pennsylvania, 165 cm di neve. Una vittima, a Cincinnati. Secondo il servizio metereologico, il freddo continuerà fino al 2 gennaio.

Lettura in corso:

50 gradi sotto zero in Canada, un metro e mezzo di neve negli Usa

Dimensioni di testo Aa Aa

Questa webcam in piazza di Erie, citta' in Pennsylvania, non lontano dalle cascate del Niagara, la dice lunga sull'ondata di freddo che sta spazzando gli Stati Uniti. La neve cresce a vista d'occhio: a Erie ha raggiunta l'altezza record di 165 cm, non se ne vedeva cosi tanta dal 1956.

Ma è tutta l'America del Nord ad essere nella morsa del ghiaccio , da Seattle fino a New York. C'è anche una vittima, a Cincinnati.

L'infreddolito passante dice: "Siamo abituati alla neve, ma non cosi tanta, è una cosa folle":

Freddo anche a Chicago, con temperature attorno ai -3 di giorno e -15 di notte.
-15 di giorno nel Montana e nel Maine

A Boise, nell'Idaho, strade innevate e lastre di ghiaccio, tanti gli incidenti stradali. Secondo il servizio metereologico nazionale il gelo continuerà fino al 2 gennaio.

A Ramsey, in Minnesota, qualcuno la prende con filosofia e si dedica direttamente allo sci.

Sempre a Erie, spazzata da un vento artico a 120 km/h, c'è chi prova persino a gettare acqua calda sul ghiaccio...ma non basta.

...e chi addirittura si tuffa in mezzo alla neve.

Da sconsigliare soprattutto in Canada, con temperature - in Ontario - vicine ai 50 sottozero.