ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il vino Arba, delizia delle montagne del Kazakistan

Lettura in corso:

Il vino Arba, delizia delle montagne del Kazakistan

Dimensioni di testo Aa Aa

Dalle botti di rovere italiane alle nostre tavole: il vino kazake è pronto a sfondare in tutto il mondo

L’ultimo episodio di questa serie di Postcards ci porta in una popolare zona viticola della regione kazako di Almaty.

Qui nella Valle dell’Assa, circondata dalle imponenti montagne di Tian-Shan, alcune delle più note etichette kazake stanno aiutando a rilanciare la cultura storica del vino.

“Le condizioni qui ai piedi delle montagne coperte di neve sono considerate perfette per la vinificazione”, spiega l’inviato di Euronews, Seamus Kearnwy: “1000 metri sopra il livello del mare, un terreno fertile e una fresca brezza che impedisce la maturazione dell’uva”.

Alcuni dei vini prodotti qui hanno vinto premi a concorsi internazionali, tra cui una medaglia d’oro in Francia nel 2015.

“Le vigne del vino Arba vengono coltivate usando le nostre radici”, racconta Saule Katapbayeva, dell’azienda che produce il vino Arba. “Durante tutto il processo di vinificazione, non usiamo prodotti chimici, facciamo prodotti al 100% naturali, organici e biologici”.

Aperto al pubblico per escursioni e degustazioni, questa azienda utilizza bottiglie, tappi e confezioni da fornitori europei e le botti di rovere provengono dall’Italia e dalla Francia.

E alla fine della nostra visita, giusto il tempo per un saluto da brivido della squadra di Postcards.

A presto.