ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Parlamento brasiliano salva Temer dai giudici

Lettura in corso:

Parlamento brasiliano salva Temer dai giudici

Dimensioni di testo Aa Aa

Per la seconda volta in 3 mesi, il Parlamento brasiliano salva dai giudici il Presidente Michel Temer.

La maggioranza, forte di 157 voti a favore, 1 astensione e 14 assenze in aula, ha impedito che l’opposizione ottenesse l’autorizzazione per la Corte Suprema ad anlizzare le accuse di corruzione formulate dalla Procura Generale a carico del Capo dello Stato, accusato di corruzione, ostruzione alla giustizia e partecipazione in associazione a delinquere.

Una giornata di voto al cardiopalma, resa ancora più tesa dalla notizia che Temer veniva ricoverato. L’opposizione ha subito denunciato una manovra per rinviare la decisione cruciale sul suo mandato. Temer, 77 anni, è invece stato trattato rapidamente per un problema urologico e il voto non ha subito ritardi.

Ora ha la via libera per mettere a punto le misure d’austerità chieste dalle elite economiche del Paese. Ma nel 2018 con la fine del mandato scadrà anche l’immunità.